Naypyidaw, capitale della Birmania dal 2005

Benvenuti a Naypyidaw, capitale della Birmania dal 2005. 

Una città immensa, che si estende per 4.800 kmq (circa sei volte la dimensione di New York) ma che è quasi completamente disabitata: secondo una recente stima, i suoi abitanti sarebbero meno di 1000.

Naypyidaw ha tutto: grattacieli, hotel, ristoranti, teatri, musei, cinema, autostrade, un parco safari, uno zoo completo di habitat per pinguini e aria condizionata, 4 campi da golf… Sembra esserci proprio tutto eccetto… gli abitanti.

Naypyidaw (che significa “sede del re”) è stata costruita dal nulla in mezzo alle risaie e ai campi da zucchero.a1

La città è diventata capitale della Birmania nel 2005, sotto il regime militare e pare sia costata circa 4 miliardi (in un paese che spende lo 0,4% del PIL per l’assistenza sanitaria, il dato sembra ancora più assurdo…)

Le autostrade a 20 corsie si estendono a perdita d’occhio e sono quasi deserte.a2

Il Parlamento è un vasto complesso di 31 edifici vuoti per la maggior parte del tempo (come quasi tutti gli edifici della città…)

Ma allora perché è stata costruita? Le teorie e le speculazioni sono varie…a3

La Birmania viene spesso paragonata alla Corea del Nord per la sua politica chiusa e ostile verso l’esterno, ecco perché le poche informazioni che trapelano non sono sempre attendibili. I rari abitanti del luogo hanno paura a rilasciare interviste ai giornalisti e affermano che “Parlare non è sicuro” e che “La città è stata costruita per ospitare i palazzi del governo e per essere la sede degli affari istituzionali”.

 

La ragione ufficiale è che alla Birmania servisse una nuova capitale, lontano da Yangon (la città più grande della Birmania e sua capitale fino al 2005).a4

Ma ci sono teorie alternative che parlano di una rete di tunnel sotterranei, che sarebbero stati realizzati con l’appoggio della Corea del Nord.

 

Una leggenda metropolitana racconta dell’influenza che un astrologo ebbe sull’allora capo del governo militare, predicendogli l’avvento di una grande capitale.a5

E c’è chi parla di un governo sempre più paranoico, adducendo lo spostamento della capitale alla sua distanza dal mare, poiché si temeva un’invasione degli Stati Uniti.

 

“Non sapevamo veramente cosa aspettarci quando siamo venuti”, afferma un consulente delle Nazioni Unite in visita, “La città è deserta, come una città fantasma … Mi sento davvero a disagio…”a6

La città è provvista inoltre di Wi-Fi, ma è usato raramente, così come tutto il resto.

Uno scenario post apocalittico affascinante e inquietante allo stesso tempo.a7

Qui video della città:

 

Precedente Forma - Pensiero, ipotesi e riflessioni. Successivo CHIMERE: Quando la scienza non conosce limiti, crea gli Ibridi Umani!!